N2/2022 PAURA

Si deve ragionare sul fatto che la paura non è una emozione neutra, e quindi dobbiamo analizzarla dandole corpo, ed ecco perché i corpi sessuati hanno molto da raccontare sulla paura. Essere una donna significa dover fare i conti, ben più di un uomo, con la conoscenza della paura atavica della preda, perché la violenza sessuale è, da sempre, la minaccia che grava sull’esistenza femminile, minaccia usata come catena che intrappola la libertà delle donne. Per spezzare questa catena serve lavorare, fin dall’infanzia, sulle bambine e sui bambini affinché la differenza sessuale non sia un impedimento per le prime e un lasciapassare per i secondi. La narrazione culturale ed educativa va ripensata in modo radicale, in modo che la libertà,per tutte e tutti, sia la risorsa per affrontare anche le paure che la vita ci presenza, senza però che queste siano ‘naturalmente’ insite in un sesso e non nell’altro, o peggio, strumento di uno sull’altra.

404 Not Found

404 Not Found


nginx/1.16.0