Author: marea

Numero 2 2018: DI CHI E’ IL MIO CORPO?

  Come spesso accade Marea rilancia, anticipa o raccoglie stimoli che vengono da incontri, seminari, occasioni promossi da gruppi e associazioni femministe. Questa volta si tratta, come accade da dieci anni, di raccontare il tema dell’appuntamento di giugno 2018 ad…

Numero 1 2018-TEMPO

Filosofia, economia, scienza, fantascienza, medicina, letteratura, musica: queste e molte altre sono le discipline e gli ambiti del sapere umano che si sono occupate del tempo. Estensione, struttura, ambito: per convenzione e definizione il tempo è la dimensione nella quale…

A B B O N A T E V I !

ABBONARSI A MAREA È FACILE PER AVERE A CASA I 4 NUMERI ANNUALI Abbonamento annuale CARTACEO 4 NUMERI per posta Istituzioni/Associazioni 50 € Ordinario individuale 25 € sostenitore individuale 30 € Abbonamento annuale PDF 4 NUMERI per email Istituzioni/Associazioni 20 € Ordinario 10 € sostenitore…

Marea 4 2017 – Grazie a lei

qui leggi il sommario  qui ascolta la presentazione della strenna Prenotate le vostre copie a monica.lanfranco@gmail.com Perché ringraziarla   di Monica Lanfranco* Questo numero speciale di Marea, la strenna che avete tra le mani, sulla quale molto abbiamo pensato prima…

Aside

1ecee6a76d5fe0e19f79bf761732b66ea8a7f06e

EDITORIALE

di Monica Lanfranco

QUI LEGGETE IL SOMMARIO DEL NUMERO

 QUI LEGGETE UN ARTICOLO

Dopo tre numeri di Marea in 22 anni dedicati al tema dell’ecofemminismo, dopo decine di incontri e seminari sull’argomento, dopo l’ultimo intenso appuntamento ad Altradimora ispirato al libro L’ecofemminismo in Italia (trovate le facilitazioni a questo link)  ecco ciò che in sintesi direi per spiegare perché é importante curare l’ambiente e lottare per un pianeta al sicuro dalle varie forme di inquinamento: ” Perché se non si semina bellezza, (che é vitale) si soccombe alla cattiveria, che distrugge e violenta”.

NUMERO 2 2017: VECCHIAIA

Nel suo libro La religione della terra la compianta attivista per i diritti delle donne ed ecologista premio Nobel africana Wangari Maathai scrive, riferendosi alla cerimonia riservata agli uomini della popolazione Kikuyu: “Una volta che gli uomini avevano finito di…

NUMERO 1 2017: DISTACCHI

“Perdite e guadagni molto spesso sono legati inscindibilmente. Ci sono tante cose che dobbiamo abbandonare per poter crescere. Perchè non possiamo amare qualcosa profondamente senza diventare vulnerabili una volta che lo perdiamo. E non possiamo diventare persone separate, persone responsabili,…