N 1 2022 PATRIARCATO

“Certi giorni il patriarcato mi appare come un mostro enorme e io sono lì, solo con le mie parole, nel tentativo di abbatterlo. Sembra impossibile. È stancante. Ma non sono sola. E lo so che prima o poi sarà solo un mucchio di ferraglia arrugginita e senza senso. Però oggi sono stanca”.

Eccolo qui, il messaggio con la parola chiave, patriarcato, declinato in questa maniera semplice, in una breve nota molto personale da parte di una sconosciuta, che sa che patriarcato è sinonimo di ferraglia arrugginita, ma che sa anche che questa consapevolezza non basta a eliminare la stanchezza. O il senso di solitudine. Vedere e capire i fenomeni, la realtà, il presente con gli occhiali del femminismo rende libere, liberi qualche volta, ma è una eredità pesante. Stare dentro il sistema patriarcale richiede un prezzo da pagare, diverso per uomini e donne, e gli uomini sono in netto vantaggio senza meriti sin dalla notte dei tempi nel godere dei benefits, ma è anche la strada più semplice, sicura, e il bonus dell’inclusione nel meccanismo di tutela e protezione offerto dalla maggioranza è impagabile anche per le donne, che possono arricchirsi con le briciole oltre che, (raramente ma accade), partecipando fin quasi nelle posizioni apicali del banchetto del dominio insieme ai maschi alfa. Il patriarcato, nel quale tutte e tutti stiamo, va ancora nominato, destrutturato, combattuto, specialmente quello dentro di noi.

Con articoli di ILARIA BALDINI, FRANCESCA NATASCA BRANCATO, GIANCARLA CODRIGNANI, RAHILA GUPTA, GAVI KLEIN, STEFANO MARULLO, ROSSANA PIREDDA, SILVIA SERINI, FEDERICA SERRA E MONICA LANFRANCO Inviate le richieste del numero o di abbonamento a monica.lanfranco@gmail.com

1